Bersaglio mobile

Bruma, che quieta i rumori,
assonnata come una flebile voce,
mentre lontano si spinge un ricordo;
ma la vista si appanna, come vetro,
tra il freddo che cerca fessure
ed il tiepido respiro di un fuoco che non lo riceve.
Ancora sornione tra le righe di queste parole,
sempre più rade,
ritrovate da un bacio, un abbraccio,
un desiderio di lasciare la vecchia strada
per nuovi incontri.
E così è.
Mentre la neve nasconde primavera,
mentre il sole non smette di darmi forza e coraggio,
così come la notte protegge le mie paure e gli inganni.
Foglie cadute, dimenticate come giorni di festa.
Riposo di mani segnate da un duro lavoro,
rugose come corteccia di quercia,
pergamene scritte dal tempo e destinate all’oblio.
Ma tutto ciò che rimane non sarà per domani.
Lo colgo ora, nella quieta e modesta dimora di un animo franco.
.
..

….

Annunci

One thought on “Bersaglio mobile

  1. Quante emozioni e cose hai affrontato con poche parole….bellissima come sempre, fa bene leggerti, buona serata!
    Ho cambiato blog ma sono sempre io 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.