In canto

Lo sai che fuori c’è un vento freddo
e le nuvole basse si strusciano sopra le cime degli alberi,
gocciolando a terra il sudore del loro cammino?
Guarda, il fumo dei comignoli insegue il corso del fiume
e l’acqua scorre veloce lungo i sentieri e l’erba riversa come un inchino.
Dove è il tuo pensiero? Nei tuoi occhi scorgo lampi di temporale
e scrosci di rabbia? Ed io, dietro quale scenario compaio?
Ti tengo le mani che tremano, come se questa distanza
potesse violare e ferire.
Eppure lo so che hai bisogno di questo,
di un amore che non sfiorisca col tempo e perda vigore.
Insieme. Come voli d’uccelli con una meta precisa,
temerari oltre ogni distanza,
gregari e capitani dello stesso vascello.
La sera cala le carte su questa giornata,
forse bara, ma non resta che concederle gloria.
Mi addormento con te, sopra il tuo morbido seno
che ora lentamente solleva le mie paure
e concede un profondo respiro ai nostri silenzi.
.
..

….

Annunci

5 thoughts on “In canto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...