La solitudine del poeta

“Respirami l’anima”

direbbe il poeta, chino sui tratti neri,
abbozzati su un fragile pezzo di carta.
Negli occhi la malinconia di una donna,
nelle mani il tremore di ricordi che non si consumano.

“sprofondami nel silenzio del cuore”

continuerebbe a scrivere,
alla debole luce di una consunta candela.
I pensieri che si affollano
e le emozioni che si confondono.

“agita questo mare calmo”

e lui sa cosa porta l’assenza di vento,
questo indolente morire di niente,
mentre tutto passa tra le trame della vita.

“ e non dividere la notte dal giorno
perché io possa rinascere”.

E così conclude,
appoggiando la penna sulle parole,
quasi volesse coprirle, nasconderle,
quasi sapesse che non è possibile cancellarle,
né fuori, né dentro.

.

“Respirami l’anima
sprofondami nel silenzio del cuore
agita questo mare calmo
e non dividere la notte dal giorno
perché io possa rinascere”

 

.

..

….

Annunci

6 thoughts on “La solitudine del poeta

  1. La solitudine … comunque si sia circondati da affetto ( figli, mariti/mogli, amanti, amici … ) o si sia soli al mondo …. è nel nostro DNA, non fosse altro che per il fatto che le vite degli altri possiamo incontrarle …. sì, possiamo condividerle per un tratto del viaggio, MA NON CI APPARTENGONO .
    Ma i Poeti …. NON sono mai soli, giacchè il loro pianto è canto …. e la loro voce è la voce di tutti/di tutte, così come i loro sogni !

    Buona giornata @Spaziocorrente,
    così come, da lontano, ti percepisco,
    non ci sarà mai notte che, per quanto divisa dal giorno,
    NON TI VEDRA’ RINASCERE …. per la tua gioia
    e per quella di tutti noi, che ti leggiamo
    e ti vogliamo bene ! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...