Lo schiaffo

Nuda e cruda,
così si presenta la realtà.
Poco prima che le labbra si muovano,
ci sono mille possibilità,
così belle in fila una all’altra,
come bambini che si tendono la mano.
Poi la verità,
uno schiaffo al centro della vita,
forse al cuore, forse solo allo stomaco.
Trattenere il fiato,
con la speranza che il tempo si fermi
e tu possa cancellarlo,
almeno l’ultima parte.
Uno tsunami che passa
e lascia cose ribaltate
… ed ancora fango.
Si ha quasi paura a scriverlo,
ma nulla cambia se è già scritto.
.
..

….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...