Possibile

Stesso giorno, stessi occhiali,

stessi sassolini nelle scarpe.

La mattina lo specchio riflette la stessa solitudine,

così come la presenza di un solo spazzolino nel bicchiere.

Un abbozzo di sorriso per andare avanti,

una fotografia appesa al muro per tornare indietro.

Stesso cuore, o forse no,

un po’ più gonfio dai rimpianti

ed un po’ più straccio e malandato.

Possibile cambiare?

Nuovo giorno, nuovo incontro,

nuovo modo di guardare il mondo.

Hai cambiato scarpe ed hai cambiato strade,

aprendo la finestra del tuo amore.

Adesso vi guardate nello specchio,

compagni di un simile bisogno,

con le stesse impronte sui cuscini,

con lo stesso abbraccio nello stesso letto.

Un po’ più vecchi

ma un po’ meno soli,

come due calzini gocciolanti

appesi ad asciugare al sole.

.

..

….

Annunci

2 thoughts on “Possibile

  1. Ogni mattina aprendo la finestra della mia camera butto un occhio al cielo. Al tempo che arriva e alle buone nuove che porta.
    La sera chiudendo la stessa finestra ho la consapevolezza di aver visto pioggia o sole.
    Le buone nuove si nascondono sotto coltri di nuvole spesse e domani stesso giorno, stessi occhiali, stessi sassolini nelle scarpe. Oggi però mi concedo al sogno leggendo questa tua poesia. Fiducia, ecco ci vuole fiducia perchè cambiare in fondo è possibile …
    La chiusa dei tuoi versi, la metafora … che spaccato di vita quotidiana ci hai regalato! 😉
    un abbraccio Spazio
    carla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...