Un piccolo mondo

Un lembo di cielo sereno
sbircia dalla coltre di nuvole basse.
La pioggia battente si quieta,
gocciolano lacrime i rami di quercia.
Nella baita il fuoco riscalda i sorrisi,
danza nel focolare al crepitio della legna.
L’aroma di caffè mitiga l’essenza pungente del bosco,
l’odore di funghi e di legna tagliata.
Un raggio di sole risveglia i colori dell’erba,
dove piccole gocce scintillano come diamanti.
Mi specchio in una pozzanghera
e vedo il mio viso riflesso tra i sassi e le foglie autunnali.
Una gazza volteggia sul prato
e si nasconde in attesa del prossimo furto.
Il sentiero risale costeggiando la cresta.
Mi volto a guardare questo scorcio di mondo;
forse sto semplicemente osservando la mia piccola vita
e solo felice così,
in questo istante perduto nel tempo.
.
..

….

Annunci

2 thoughts on “Un piccolo mondo

  1. Che bella poesia! Proprio oggi ho fatto un’escursione in montagna in un luogo molto solitario (due incontri in tutto il giorno, nel week end di ferragosto!) e i tuoi versi mi hanno fatto rivivere le sensazioni provate stamani (visto il freddo che faceva…).
    Ciao
    Andrea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...