Due di fiori

Respiro dalla tua pelle,
come in un verso di poesia.
Dimentico la mente sopra le lenzuola
in un refolo di odori e di carezze.
E’ nell’essenza dolce del tuo sguardo
che scopro la profondità di una terra inaccessibile,
protetta dalla fragilità della vita.
Discendere l’animo
sull’abisso del piacere,
come se domani non ce ne fosse ancora,
come se domani non ci fosse stato.
Quando il mare si quieta sotto il cielo
riposi come un fiore sul mio cuore,
che ora batte lento
coperto dai tuoi capelli sciolti,
sulla nostra comune solitudine.
Quando la notte sbiadirà insieme al sogno,
fingerò di dormire mentre ti rivesti.

Ti ruberò quella sensazione di essere nuovamente sola,
mentre porti a spasso per il mondo
il tuo complice sorriso.
.
..

….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...