Quel dolore

“Non sono quelle sere dei miracoli, neppure quelle sere dove tutto è consentito, purchè conduca al sogno. Sono quelle sere silenziose all’apparenza, perchè dentro te c’è un gran vociare dell’anima. E cosa ti racconta lo capisci appena, prestando attenzione alle correnti fredde della solitudine. E non importa se accanto alla tua sedia c’è un camino acceso, mentre l’altra resta vuota. In queste sere è quel qualcosa che doveva uscire che prende il sopravvento e ti porta alla deriva dei pensieri.
Non è questione di nostalgia e nemmeno di ricordi. E’ questione di vita che s’inciampa sui dolori degli affanni, sul grande potere della stanchezza a cui hai ceduto le tue forze.
Forse una musica riuscirebbe a districare quei nodi in gola, ma sebbene ci sia la luna gobba che si beffa del tuo sguardo, non c’è pace, né finzione per poter ritornare al centro del tuo essere.
Come appare diverso e fa paura, ciò che ti costruisci nella mente e non ritrovi nella realtà.
Un passo indietro ed ora senti l’aria fresca sulla pelle. Una carezza di un’amica che ti aspetta nella quiete del suo regno e che sussurra all’acqua del torrente di portarti via con lei.”
.
..

….

Annunci

One thought on “Quel dolore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...