Al calar del giorno

Le ombre della sera
si stirano comi i gatti appena svegli
e rubano il colore dorato della terra,
donato dai raggi obliqui del tramonto.
Il bosco è quieto
ora che la cicala si riposa
e lascia il canto ai grilli.
La brezza agita le foglie verdi
e ravviva le braci residue del focolare.
Respiro profumo di fieno
e di nuova erba tagliata,
mentre più su verso i monti
nuvole bianche s’addensano senza dare timore.
Sono le ore più belle
che lasciano il tempo da parte
e invitano tutti a nuovi discorsi.
C’è leggerezza nell’animo
e ciò che ora è passato,
non ha prezzo per la gioia del cuore.
Da questo spiazzo vedo il paese in fondo alla valle,
con i tetti rossi e le case addossate
ed il fiume che lo attraversa.
Non ho fretta di ritornare,
c’è voglia di rimanere quassù
a raccontarsi della semplice vita,
tra un bicchiere di vino ed un pò di formaggio,
tra un idea del futuro ed un ricordo di ieri,
tra una risata improvvisa ed un sincero pensiero.
Pulsa l’emozione nel cuore,
come il torrente impetuoso che corre al mare.
Si fa fresca la sera.
Il fuoco già scoppietta e ravviva la stanza.
Le prime stelle colorano il cielo notturno,
il bosco riprende la vita notturna.
E noi, figli di questa terra, ci amiamo così come siamo.
.
..

….

Annunci

4 thoughts on “Al calar del giorno

  1. E’ l’ ora più dolce, @Spazio …. ed osservare da lassù case e vicoli sospende il tempo, dilata i colori intenerendoli, la nostalgia di laggiù è tanta, amico caro …. ma già le stelle della sera si curvano a inargentare la valle …. e scoppia la prima legna accesa nel camino, mentre scendiamo dal sentiero schivando i sassi …. non i pensieri grati ! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...