Dopo che …

L’aria tersa dopo il temporale.
A terra i piccoli rami spezzati dal vento
e tutto intorno un giallo fiorito dal pianto dei tigli.
L’azzurro imperioso del cielo è un canto,
scritto nel bianco spartito delle nuvole.
Si desta dal profondo
l’anima assopita
e si rinfranca con i sapori della terra,
come il miope che ritorna dal sogno
e cerca le sue amate lenti per vedere.
Ed il respiro non è più un peso
come se l’acqua lo avesse pulito
da una crosta di paura e solitudine.
Quanti temporali ci vorrebbero
per ravvivare i nostri sogni dimenticati
e dissetare quell’arido sentire
che un qualcosa ancora manca.
Gocciolano le foglie sul sentiero.
Un fiore si riapre al nuovo giorno,
in attesa di uno sguardo che lo colga.
.
..

….

Annunci

2 thoughts on “Dopo che …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...