La difesa

Perché lo fai, come può essere cosi cieco il tuo odio d’innanzi allo sguardo sognante di un bambino.
Non vedi i colori dell’innocenza dei suoi anni?
Come puoi dilaniare il suo futuro con un dono di morte, quando a te non rimane che briciole di una vita senza segno, se non quello di un’azione vigliacca espressa nella tua violenza?
Non vale meno la morte di un uomo dalla morte di un bambino, ma fa più male perché colpisce nel profondo della nostra umanità, della nostrà pietà, del nostro bisogno di stare insieme. Fa più male perché devasta quel sorriso che è espressione di ogni bambino del mondo, qualunque sia la razza o il posto in cui vive. Fa più male perché straccia non solo un corpo ma i nostri sentimenti e la possibilità di lasciare con serenità la nostra storia.
E’ rabbia che non si quieta come il mare dopo una tempesta. E’ una rabbia che si secca sulle pareti dell’animo, come i muri imbrattati dalla vernice e lascia il segno di queste grida soffocate ogni giorno da crudeli progetti.
La stupidità e la miseria di piccolissimi uomini non devono piegare la nostra forza e possono essere contenute solo da una vigile e costante difesa del valore supremo della vita, che mai deve essere confinata nel terrore.
Nessun uomo che porti con sé un pezzo di cuore della sua giovinezza si senta escluso da questo dovere.
.
..

….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...