Parole usate

Credere nella vita, sembra una banalità.
Eppure c’è chi fa la guerra, c’è chi è ridotto alla fame, c’è chi si intossica nella miseria, c’è chi si annulla nella droga, c’è chi si spegne in un unica scelta senza ritorno.
Forse questi uomini non credono nella vita o non ci possono credere?
Eppure ci sono anche i sorrisi, ci sono gli abbracci sinceri, c’è gente sul ponte che si scambia un segno di pace, ci sono foreste verdi che sono difese, ci sono letti pronti per guarire dal male.
Forse questi uomini credono diversamente?
Credere nella vita non è dato dall’inclinazione del braccio della bilancia e nemmeno da quello che sorreggono i piatti. Ma è il fulcro su cui la bilancia lavora e discrimina il peso, che nella vita è l’eterna lotta fra il bene ed il male.
Noi non siamo Don Chisciotte e non combattiamo contro i mulini a vento; noi non siamo paladini mascherati salvatori del mondo.
Ma crediamo semplicemente nella vita, ovunque sia, fino a che ce ne sarà.
Crediamo in quel meraviglioso impulso naturale di energia, che ci fa rialzare dopo la caduta, ci fa riseminare dopo la tempesta, ci fa scorgere in un tramonto non una fine, ma un momento di riposo prima del sorgere del nuovo sole.
Perchè il sole la mattina sorge sempre,
anche se a levante c’è fitta nebbia, anche se le nuvole grigie vorrebbero intristirci e confonderci i pensieri.
Credere non per scelta obbligata dettata dalla semplice azione di un respiro o dal gesto quotidiano di nutrire il nostro corpo programmato per la sopravvivenza. E nemmeno per qualche legge imposta da un oscuro dogma o dall’incertezza del futuro.
Ma credere che si ha un posto in questo svolgersi delle cose ed è essenziale ricercarlo ed occuparlo. Non siamo sassi lanciati per dispetto in un greto di un fiume e che passivamente rotolano a valle trascinati dalla corrente, assottigliandosi lentamente così come il tempo inarrestabile che ci precede.

Credere nella vita, come l’uomo che crede ed ha fiducia in se stesso e negli altri. Serve altro?

Annunci

3 thoughts on “Parole usate

  1. @Sancla: so che tu lo sai! 🙂

    @Neliana: sono d’accordo con te che di certezze nella vita non ce ne sono tante, ma da ottimista che sono ritengo che siano molte di più di quanto pensiamo. E paradossalmente molte volte l’incertezza può darti la spinta necessaria a spiccare il balzo, a decidere per quel cambiamento che nella solida certezza di “uno sbaglio” non avresti mai fatto.
    Ciao e grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...